Cerca nel blog

Translate

Post più popolari

Cerca nel blog

sabato 7 marzo 2015

IL SALENTO A BERLINO Festa Italia Salento amore mio a Berlino

wallegrinitaly-biscottoceglie.JPG

Festa Italia Salento amore mio a Berlino: Olio, vino, biscotti di Ceglie e pasticciotto leccesi
Diventano gli ambasciatori della Puglia

Dopo il successo di Milano, Festa Italia Salento amore mio anche a Berlino,
giovedì 5 marzo 2015 alle 20. A organizzarla sono il ristorante Casa Italia di Berlino (www.casaitalia-berlin.de) , diretto da Luca Bruno e la rivista di turismo e cultura del Mediterraneo Spiagge di Carmen Mancarella (www.mediterraneantourism.it) nel ristorante Casa Italia che si trova nella più bella via di Berlino, in via Friederichstrasse, 136. Saranno invitati giornalisti internazionali e tedeschi, presenti in città per la Borsa Internazionale del turismo di Berlino, l’Itb, tra le più importanti al mondo che si svolgerà tra il 4 e l’8 marzo.
Il vino della Cantina San Donaci (www.cantinasandonaci.eu), che ha vinto prestigiosi riconoscimenti a Berlino, tra cui il Berliner Trophy 2013 e 2014 (www.cantinasandonaci.eu), l’olio extravergine di oliva della Tenuta Tratturi Reali di Rocco Caliandro (www.tratturireali.it) con le etichette Prima Pietra e Filo di Seta, i biscotti di pasta di mandorla di Allegrinitaly e Altergusto di Ceglie Messapica, presidio slow food,  e il pasticciotto leccese prodotto da Surbador (www.surbador.it)  saranno i quattro grandi ambasciatori del territorio pugliese a Berlino. Del resto i tedeschi apprezzano sempre di più i prodotti italiani, e in particolar modo pugliesi, grazie alla professionalità di una grande azienda importatrice come Non solo vini (www.nonsolovini.de) con sede operativa a Berlino.
Spiega Carmen Mancarella: “Per suscitare l’interesse dei berlinesi e della stampa internazionale a venire in Puglia e scoprire il nostro territorio, abbiamo pensato di prenderli per la gola, attraverso le eccellenze enogastronomiche, che per prime hanno aperto la via dell’internazionalizzazione, affermandosi nei mercati europei e internazionali. Se l’export di prodotti agroalimentari cresce, anche il territorio è pronto a fare il salto di qualità per la tanto desiderata e attesa destagionalizzazione, soprattutto se si pensa che ormai gli aeroporti di Bari e Brindisi sono collegati direttamente con le più grandi città europee, dove le vacanze non si concentrano solo in agosto, ma vengono scaglionate in tutti i mesi dell’anno”.
Si farà festa quindi con il vino di primitivo e negroamaro della Cantina San Donaci, che è tra le più antiche della Puglia (www.cantinasandonaci.eu) e che, presieduta dal dottor Marco Pagano, viene sempre più apprezzata dai tedeschi, l’olio extravergine di oliva, prodotto dagli ulivi secolari della Tenuta Tratturi Reali (www.tratturireali.it) del dottore Rocco Caliandro,  un giovane ed esperto agronomo, molto attento alla qualità, che ha immensi uliveti secolari a Villa Castelli, tra Taranto e Brindisi.
E per finire in dolcezza grazie all’appoggio del direttore di www.affaritaliani.it, Angelo Maria Perrino, originario di Ceglie arriveranno i biscotti di Ceglie Messapica, che, cotti nei forni di pietra, sono fatti con mandorle tritate, uova zucchero e hanno un cuore di amarena o cotognata leccese (la marmellata ricavate dalle melecotogne). Scende in campo anche  il pasticciotto leccese, che l’azienda Surbador di Veglie dei coniugi Barbara Culazzo e Doriano Chirivì è ormai in grado di esportare in tutto il mondo. Infatti nella Surbador il pasticciotto, un dolce fatto di pasta frolla e ripieno di crema, viene preparato ancora con metodi artigianali. Poi viene messo nell’abbattitore, un freezer speciale, che è in grado di far abbassare rapidamente la temperatura da 200 gradi centigradi a -24 e quindi, una volta surgelato, è pronto per essere esportato con tutta sua fragranza e freschezza (www.mediterraneantourism.it).
Il ristoranti Casa Italia di Berlino, del resto, fanno della qualità dei cibi italiani il loro asso nella manica. E sono un angolo di Dieta Mediterranea in una città multiculturale come Berlino. Una tappa irrinunciabile per i berlinesi doc.

Quando
Giovedì 5 marzo 2015 ore 20.00

Dove
Ristorante Casa Italia, via Friederichstrasse, 136 Berlino

Che cosa
Festa Italia Salento amore mio

Prodotti tipici
Vino di primitivo e negroamaro Cantine San Donaci (www.sandonaci.eu)
Olio extravergine di oliva prodotto da uliveti secolari, Tratturi reali (www.tratturireali.it);
Biscotto di pasta di mandorla di Ceglie Messapica
Pasticciotto leccese Surbador (www.surbador.it)

Quota
10,00 euro a persona

Carmen Mancarella

Nessun commento:

Posta un commento