Cerca nel blog

Translate

Post più popolari

Cerca nel blog

lunedì 28 luglio 2014

GERMANIA, destinazione vacanze

Gli argomenti di questa newsletter




https://images-blogger-opensocial.googleusercontent.com/gadgets/proxy?url=http%3A%2F%2Fnews.germany.travel%2Fff%2Fimg%2Fs.gif&container=blogger&gadget=a&rewriteMime=image%2F*
»
Archivio fotografico online
https://images-blogger-opensocial.googleusercontent.com/gadgets/proxy?url=http%3A%2F%2Fnews.germany.travel%2Fff%2Fimg%2Fs.gif&container=blogger&gadget=a&rewriteMime=image%2F*









© Kulturprojekte Berlin/Christopher Bauder
© Kulturprojekte Berlin/Christopher Bauder
Berlino ricorda la caduta del Muro
Il 9 novembre del 1989 è una data che ha cambiato i destini del mondo. Nel 25° anniversario della caduta del Muro di Berlino , la capitale tedesca si appresta a ricordarla con numerose iniziative. Nella Bernauer Strasse viene ampliato il sito commemorativo con tratti del Muro originale, una torre di guardia della DDR, installazioni varie e il centro di documentazione dove il 9 novembre aprirà una speciale mostra che durerà un anno. Sin d'ora si effettuano visite guidate in bunker sotterranei e luoghi della Guerra fredda, giri in bici e tour in bus lungo l'ex Muro. Gli eventi clou sono previsti in autunno con la Festa della riunificazione (3 ottobre), un concerto dei Filarmonici (6 novembre) e l'anniversario del 9 novembre, quando il Muro verrà ricostruito in versione pacifica con migliaia di palloncini illuminati visibili dallo spazio.
» Ulteriori informazioni su Berlino


© Regensburg Tourismus GmbH
© Regensburg Tourismus GmbH
Due imperatori targati UNESCO
Ottimamente conservate, Bamberg e Regensburg sono tra le città più visitate della Baviera. Entrambe appartengono al patrimonio UNESCO della Germania e quest'anno sono accomunate da un apposito sito web e dalla spettacolare mostra regionale che si può visitare nella Minoritenkirche di Ratisbona fino al prossimo 2 novembre. Dedicata all'imperatore Ludovico il Bavaro, di cui ricorre il 700° anniversario dell'incoronazione, la rassegna fa eco a un altro anniversario del 2014: il millenario della salita al trono di Enrico II il Santo, la cui preziosa corona imperiale è esposta al museo diocesano di Bamberga. Tra i tesori della pittoresca città, che l'imperatore elevò al rango vescovile nel 1007, figurano la cattedrale sul Domberg e la biblioteca a lui intitolata.
» Ulteriori informazioni sul patrimonio UNESCO in Germania


© usedom.de
© usedom.de
Una Bibbia di sabbia a Usedom
Sulla carta geografica è una striscia di terra addossata alla costa baltica nei pressi del confine tedesco con la Polonia, nella realtà Usedom è una fascinosa isola che conserva pontili e stabilimenti balneari d'epoca imperiale. Quest'anno c'è il richiamo del Festival delle sculture di sabbia che si protrarrà fino al 9 novembre. Aperto tutti i giorni, è ospitato in un padiglione coperto di 4.000 mq dove 45 artisti di 15 Paesi hanno realizzato elaborate sculture sul tema della Bibbia con 9.000 metri cubi di sabbia. L'itinerario inizia dalla Creazione e tappa dopo tappa illustra le antiche scritture e la vita di Gesù fino alla Resurrezione. C'è anche un apposito settore per i castelli di sabbia costruiti dai bambini.
» Ulteriori informazioni sull`isola di Usedom


© ADFC Allgemeiner Deutscher Fahrrad-Club e.V.
© ADFC Allgemeiner Deutscher Fahrrad-Club e.V.
A piedi lungo il Danubio
Lungo quasi 2.900 km, il www.deutsche-donau.com nasce nella Foresta Nera e nel tratto tedesco oltre a romantici paesaggi offre molte possibilità di esplorarne le sponde a piedi o in bici. Una nuova rete di sentieri nella zona più montuosa si chiama {L href=http://L href=www.donau-wellen.de descr=DonauWellen descr=Donauwellen} (onde del Danubio) come i tipici dolci locali e si snoda attorno a Tuttlingen e Sigmaringen tra castelli, boschi e praterie. Già premiata per la sua qualità, la rete è ben segnalata e dotata di buone locande. Nella Baviera Orientale il recente Donau-Panoramaweg corre per 220 km tra Neustadt an der Donau e Passau; altrettanto vario e percorribile a tappe, tocca l'antico monastero-birrificio di Weltenburg e vari siti di epoca romana.
» Ulteriori informazioni sul Danubio e la pista ciclabile


© Studio Borman
© Studio Borman
Cresce il turismo in Germania
Da alcuni anni il turismo in Germania è in costante crescita, e anche nel 2014 si prevedono nuovi primati. Lo confermano i dati attuali dell'Ufficio Federale di Statistica per i mesi da gennaio a maggio, in cui le strutture alberghiere con più di 10 letti hanno registrato circa 26 milioni di pernottamenti di stranieri (+ 6 per cento rispetto a gennaio-maggio 2013). Aumentano anche gli ospiti italiani; tra gennaio e aprile 2014 hanno generato 1.106.858 pernottamenti in alberghi e campeggi tedeschi, + 5,3 per cento in confronto ai primi 4 mesi del 2013. Tra i motivi del successo spiccano il ricco patrimonio storico-culturale della Germania che comprende 39 siti del patrimonio UNESCO , scenari naturali intatti, l'ampia rete di comunicazioni e l'ottimo rapporto qualità/prezzo.
Contact  German National Tourist Office Milan (office-italy@germany.traveltaly)
E-Mail: office-italy@germany.travel

Nessun commento:

Posta un commento