Cerca nel blog

Translate

Post più popolari

Cerca nel blog

giovedì 24 luglio 2014

Trend positivo per gli arrivi italiani a Mauritius


Gli arrivi dall’Italia registrano il segno più per il terzo mese consecutivo
Milano, 24 luglio 2014 – La primavera e l’estate 2014 segnano la ripresa degli arrivi italiani a Mauritius, grazie a tre mesi consecutivi di numeri con segno positivo rispetto allo stesso periodo del 2013. I mesi di aprile, maggio e giugno hanno registrato, infatti, una decisa inversione di rotta sul trend di segno opposto che aveva caratterizzato gli arrivi dal Belpaese verso Mauritius nelle precedenti stagioni.

La consolidata tendenza positiva è confermata anche dai partners strategici dell’Ente, come catene alberghiere, compagnie aeree e operatori di settore, che riscontrano un incremento complessivo sia dell’interesse nei confronti della destinazione sia del numero di prenotazioni già effettuate per il periodo estivo.
Il trend positivo prosegue anche nella stagione autunnale, che vede da sempre Mauritius tra le destinazione più amate per i viaggi di nozze, nonchè in quella invernale, come si evince dall’aumento di richieste di preventivi per le festività natalizie.
In crescita il numero dei viaggiatori indipendenti, che scelgono di scoprire l’Isola attraverso soluzioni alternative, quali soggiorni in residence, appartamenti, petite hotellerie e boutique hotel.
Ottimi risultati anche per le vendite di Mauritius come estensione mare dopo un safari in Sudafrica, che si conferma come una tra le combinazioni più di successo per i viaggi di nozze e non solo, grazie anche ai numerosi collegamenti tra i due paesi operati da primarie compagnie aeree di linea.
Giulio Santoro, Account Director MTPA Italia, commenta così i risultati positivi ottenuti negli ultimi mesi: “Grazie all’unione di intenti e al fattivo contributo di tutti gli attori coinvolti nella promozione della destinazione, dall’ente del turismo agli hotel, dai resort alle compagnie aeree, dai tour operators italiani agli operatori turistici mauriziani, L’Isola di Mauritius sta mostrando nuovi lati della sua straordinaria bellezza, attraendo con rinnovato fascino i viaggiatori italiani alla ricerca di una esperienza autentica e memorabile. L’impegno appassionato che tutti stanno dedicando a questa riscoperta ha cominciato a dare i frutti auspicati, ma siamo consapevoli di trovarci solo all’inizio di un nuovo entusiasmante cammino”.
Entrando nel merito, Santoro prosegue: “Mauritius è la destinazione più completa e sicura tra quelle attualmente più richieste dal mercato, con la sua offerta di hotel e resort di categoria superiore - in termini di varietà della proposta alberghiera e di stardard qualitativi dei servizi - inseriti in un contesto naturalistico di assoluta unicità. La rinomata ospitalità mauriziana, la ricchezza culturale che l’Isola invita a scoprire e la possibilità di godere di un clima tropicale sempre mite durante tutto l’anno, fanno sì che Mauritius rappresenti - più di ogni altra nell’intero Oceano Indiano - la scelta ideale per qualsiasi viaggiatore che sappia discernere, dall’eco-turista più avventuroso e pur tuttavia sensibile alle tematiche ambientali, a chi desidera semplicemente mare, sole e relax a 5 stelle. Per tutto ciò e per tantissime altre valide ragioni, Mauritius è universalmente riconosciuta come ‘L’Isola dell’Armonia’ ”.

Nel dettaglio, gli arrivi dei turisti italiani a Mauritius nel mese di aprile sono passati dai 2.159 del 2013 a 3.570 nel 2014, registrando un incremento del 65.4%; a maggio, da 1.287 a 1.413, con il 9.8% di crescita e a giugno da 1.403 a 1.566, per un aumento complessivo del 11.6%.

Nessun commento:

Posta un commento