Cerca nel blog

Translate

Post più popolari

Cerca nel blog

lunedì 2 febbraio 2015

Un Tour della Francia per scoprire le novita' 2015

Italia - Sito ufficiale del Turismo in Francia FRANCIA – COLLEZIONE PRIMAVERA-ESTATE 2015   http://it.rendezvousenfrance.com/
 
http://www.voilalafrance.it/     per  sfogliare il magazine
Un Tour della Francia per scoprire le novita' 2015
Art de vivre, tendenze, cultura e gastronomia, parco giochi,
PARCO ZOOLOGICO  di Parigi, escursioni, mare, oceano, monti anniversari storici: Napoleone, Giovanna d'Arco e Francesco I, Monumenti Nazionali, costa azzurra, e tanto TANTO altro  viaggiando  con THELLO in costa azzurra.
Alsazia, Bretagna e Nantes, Centro Valle della Loira, Normandia e Rouen, Nord-Pas-de-Calais, Provenza con Marsiglia, hostellerie berard, dipartimento Vaucluse, Avi gnone, Riviera-Costa Azzurra con Nizza, Antibes, Cannes, Corsica, Parc Zoologique de Paris, Centre des Monuments Nationaux, Les 2 Alpes, treni Thello.
Il 2015 sarà un anno culturale in Alsazia!
L’Alsazia è una terra d’arte e di cultura e quest’anno tre eventi lo ricordano.
A Strasburgo, la cattedrale è in primo piano in occasione del millenario della costruzione. Una bella occasione per rendere omaggio a quest’edificio straordinario. In programma, 150 eventi di grande rilievo, tra cui  un nuovo spettacolo di suoni e luci straordinario www.cathedrale-strasbourg-2015.fr
A Colmar, l’effervescenza cresce intorno al museo Unterlinden che aprirà le porte della sua nuova ala, dedicata all’Arte Moderna e Contemporanea, il 12 dicembre 2015. Molto più di una semplice estensione, si tratta di un gioiello architettonico realizzato dallo studio di architettura Herzog et Demeuron.
Pezzo forte del museo, il Polittico di Issenheim che sarà valorizzato come non è mai stato, un capolavoro in uno scrigno perfetto. L’obiettivo è quello di ricostruire tutta la storia dell’arte in un spazio vivo e vitale, un museo nello spirito contemporaneo dove ci si potrà anche fermare a pranzo  www.musee-unterlinden.com 
A Mulhouse, il Museo di stampa su tessuti (Musée d'Impression sur Etoffes) accoglie la Casa di alta moda Leonard (Maison de Couture Leonard) intorno ad una mostra sulle "Stampe del Sol Levante" ("Les impressions du Soleil Levant"). Per l’occasione, sono esposte diverse creazioni della Maison, che è stata l'unica azienda occidentale a cui è stato trasmesso il segreto della fabbricazione dei kimono tradizionali giapponesi. Una mostra da non perdere www.musee-impression.com www.alsace.com


Nel Nord Pas de Calais grandi eventi di cultura, storia & creatività
-Riapre Villa Cavrois. Fatta costruire nel 1929 da Paul Cavrois, grande industriale tessile, a Croix, vicino a Roubaix, Villa Ca­vrois è stata progettata e realizzata dal famoso architetto Robert Mallet-Stevens. Grandiosa nelle proporzioni - 55 m di lunghezza, 4000m² di superficie, di cui 1800m² abitabili – riprende i principi della concezione simmetrica delle facciate dei castelli del XVII secolo, coniugati  con il massimo confort moderno e alcune parole d’ordine : aria, luce, lavoro, sport, igiene, confort ed economia.  Apertura prevista a giugno 2015.  http://villa-cavrois.monuments-nationaux.fr

-Il Memoriale internazionale di Notre-Dame-de-Lorette ad Ablain-Saint-Nazaire, inaugurato dal presidente Hollande l’11 novembre 2014, è uno dei luoghi-chiave della Memoria della Prima guerra mondiale.
Uno dei più grandi memoriali del mondo: sono riuniti qui quasi 580 000 nomi (per la precisione 579 606) di soldati caduti nel Nord-Pas de Calais, di 40 diverse nazionalità: un’iniziativa unica e un nuovo percorso della memoria, che supera gli schemi vincitori/vinti e rievoca la tragedia  vissuta da tutti i soldati caduti fra il 1914 e il 1918, amici e nemici di ieri tutti uniti. L’architetto Philippe Prost, ha creato un monumento magnifico, a forma di ellisse, rispettoso e possente, a sottolineare l’importanza della pace e la sua fragilità.  
-Lille-Renaissance. Dopo Bombaysers de Lille, Europe XXL e Fantastic, il nuovo progetto di Lille3000  immerge per 4 mesi nel cuore delle città in pieno Rinascimento! Renaissance, la nuova edizione di Lille3000, punta a presentare la vita­lità del mondo di oggi. Parate, grandi mostre, metamorfosi urbane, incursioni nelle città in rinascita - Rio, Eindhoven, Detroit - spettacoli, design, food, eventi inediti, artisti da tutto il mondo… Il programma completo di  Renaissance su www.lille3000.com e appuntamento il 26 settembre!

Alla scoperta del Parco Zoologico di Parigi
Il Parco Zoologico di Parigi è un nuovo modello di zoo: un’esperienza immersiva unica in Francia e tutta da vivere !
Dopo oltre 3 anni di lavori, il Parco Zoologico (più conosciuto come lo Zoo di Vincennes) ha riaperto le porte. Uno zoo totalmente rinnovato, che immerge i visitatori nell’ambiente naturale degli animali: la savana e la piana del Sahel-Sudan, le coste rocciose e la pampa della Patagonia, le grandi foreste di conifere d’Europa, i climi tropicali della  Guyana e del Madagascar… Oltre 14 ettari di scenari dal mondo attorno al Grand Rocher, una guglia artificiale di roccia alta 65 metri, simbolo dello zoo fin dalla sua apertura nel 1934.
Un eccezionale ventaglio di specie a rischio di estinzione – lemuri, orici dalle corna a sciabola, zebre di Grévy – di specie emblematiche –giraffe, lupi, leoni– o da scoprire – ghiottoni, lamantini, formichieri giganti– invitano i visitatori a un vero giro del mondo alle porte di Parigi. Novità 2015 : le  visite guidate e i laboratori per famiglie, le visite in altre lingue, le visite a tema, per persone con disabilità… www.parczoologiquedeparis.fr

Un 2015 di grandi eventi al Centre des Monuments Nationaux
Il Centre des Monuments Nationaux, Centro dei Monumenti Nazionali, è oggi in Francia il principale gestore di monumenti e siti storici aperti al pubblico.
Ogni anno in circa 100 monumenti vengono accolti  9,4 milioni di visitatori.
I siti sono fra i più prestigiosi: l’abbazia di Mont-Saint-Michel, i castelli di Angers e Azay-le-Rideau, l’Arco di Trionfo e la Sainte-Chapelle, per citarne solo alcuni fra i più famosi. Altri, un po’ più segreti, offrono meravigliose scoperte: Châteaudun che domina la valle del Loir, Aulteribe davanti alla catena dei Puys, Montal nel cuore del Lot, l’abbazia di Le Thoronet circondata dalla foresta dei Maures...Testimonianze eccellenti, che in molti casi fanno parte del Patrimonio Mondiale dell’Unesco come il castello e le mura di Carcassonne, il Palazzo del Tau, l’abbazia della Sauve-Majeure, la grotta di Combarelles
Il 2015 vede grandi appuntamenti:
-il 13 giugno l’apertura di  Villa Cavrois, capolavoro dell’architettura moderna di Robert Mallet-Stevens.
-Altro monumento del XX secolo, Villa Savoye vedrà una programmazione dedicata a Le Corbusier in occasione del 50° anniversario della morte.
-Il castello di Pierrefonds ospiterà il 18 aprile la mostra « Armature e crinoline, costumi di scena » che presenterà costumi e accessori creati per l’opera e il balletto (la mostra verrà esposta in seguito al Palais du Tau a Reims).
-Infine il completamento del restauro della Sainte-Chapelle, la riapertura dell’Hôtel de Sade a Saint-Rémy-de-Provence e l’ingresso al Panthéon il 27 maggio 2015 delle ceneri di Germaine Tillion, Geneviève de Gaulle, Pierre Brossolette e Jean Zay, accompagnati dalla mostra «Quattro vite nella Resistenza».

In Bretagna,  turismo urbano, coste spettacolari e isole !
-Novità 2015 il nuovo volo tra Roma e Rennes, operativo dal 18 aprile 2015 con Vueling, inizialmente una volta alla settimana, per poi passare ad due voli diretti alla settimana a partire dal mese successivo (ogni sabato e ogni martedì o mercoledì). Perfetto per visitare la Bretagna e scoprire la sua capitale, Rennes.
Città universitaria, celebrata per il suo dinamismo culturale, Rennes è conviviale , giovane, sorprendente. Sparse fra le strade storiche, una maestosa facciata, una sala da concerto, un ristorante trendy, una boutique di design... Da girare in libertà ... e in metrò! Intorno alle due piazze reali, Place du Parlement e Place de l'Hôtel de Ville, si succedono case a graticcio del XV secolo e palazzi rinascimentali. E il Marché des Lices, uno dei mercati più belli di Francia, è un trionfo di colori e sapori. Che piacere degustare squisite ostriche in un locale all'aperto, vicino al mercato!
-Alla scoperta di un sito straordinario…Ploumanac’h e la Costa di Granito Rosa, imponenti formazioni rocciose modellate dal vento e dal mare, un sito naturale di una bellezza straordinaria. Collegato alla città di Perros-Guirec, questo antico villaggio di pescatori è divenuto oggi un’importante meta turistica.  Il Sentiero dei Doganieri è il percorso ideale per scoprire la Pointe de Ploumanac’h e le sue rocce dalle forme intriganti..E al tramonto, il rosa del granito si accende di sfumature arancio, una meraviglia.
-Una vera esperienza bretone : rotta per le Sette Isole a bordo di un vecchio veliero.
Respirare il vento dell’avventura a bordo del Saint Guirec, magnifica imbarcazione tradizionale. Il capitano Denis le Braz mette a proprio agio i novellini come i marinai esperti. Partendo da Perros Guirec, imbarcatevi per le Sette Isole e scoprite i loro tesori !  www.bretagna-vacanze.com
  
Nantes val bene un Viaggio…
Nantes è da scoprire lungo un percorso artistico unico in Francia, Le Voyage à Nantes, il Viaggio a Nantes, una quarantina le tappe ogni anno proposte per una (ri)scoperta suggestiva e poetica della città, dal panorama sulla metropoli da Le Nid, al Grande Elefante meccanico per  una passeggiata sulle rive della Loira, e poi il Castello dei Duchi di Bretagna, l’estuario fra Nantes e Saint-Nazaire..Con il nuovo Viaggio, dal 3 luglio al 30 agosto 2015, la città è ancora più animata del solito. Da non perdere !  www.levoyageanantes.fr www.nantes-tourisme.fr
Durante l’evento, all’HAB Galerie mostra personale dell’artista giapponese Tatzu Nishi, la prima in Francia. Tatzu Nishi è l’artista che ha realizzato la Villa Cheminée a Cordemais: una ciminiera-torre,15 m di altezza. E su in alto, una villetta con il suo giardinetto..Una sistemazione insolita che fa parte di un insieme di proposte per dormire in modo diverso nella regione di Nantes: un castello con stanze realizzate da artisti, una péniche trasformata in b&b galleggiante, una cappella diventata hotel design e persino l’ex Palazzo di Giustizia oggi hotel 4 stelle … http://www.estuaire.info/fr/
-Altro appuntamento, Velocity , il congresso mondiale di pianificazione della ciclabilità, che si svolge a  Nantes dal 2 al 5 giugno, con la tradizionale parata il 3 giugno:deviazione di una tappa del Tour de France, riunirà appassionati di bicicletta da tutto il mondo su un anello di 15 km nel centro di Nantes http://www.velo-city2015.com
-Infine, last but not least, la gastronomia: durante il Voyage à Nantes vengono organizzate « cene segrete » in luoghi del patrimonio, scenari naturali o nel cuore dei vigneti. I luoghi delle cene vengono rivelati solo all’ultimo momento.E fra i vigneti del Muscadet, a partire dall’estate 2015 si declina  un nuovo percorso costellato di tappe del patrimonio, creazioni d’artisti e allestimenti esclusivi.. www.lestablesdenantes.fr

Normandia, novità magiche…più cultura e storia a Rouen!
-Mont-Saint-Michel ritrova la sua magia 
Il recupero del carattere marittimo di Mont Saint Michel, Patrimonio Mondiale dell’Unesco, è una delle più importanti operazioni culturali europee. Mont-Saint-Michel e la sua baia vedranno nel 2015 la conclusione di 10 anni di lavori importanti, con un nuovo accesso, nuovi mezzi di trasporto…tutto per preservare la baia e rendere il Mont accessibile a ogni tipo di pubblico  Il nuovo parcheggio  è collocato a 2,5 km, sulla terraferma. Offre oltre 4 000 posti auto, ed è perfettamente inserito nel paesaggio. Dal parking e dal Centro di informazioni turistiche, navette di trasporto gratuite e percorsi pedonali conducono i visitatori fino al Mont. A piedi, i visitatori imboccano il nuovo ponte-passerella aperto a luglio 2014. A primavera 2015, verrà demolita l’attuale strada-diga del XIX secolo, e Mont Saint-Michel tornerà totalmente nell’ambiente marittimo. Il completamento di tutte le nuove strutture è previsto per l’estate 2015Nel 2015 le maree offriranno uno spettacolo senza precedenti. Periodi di grandi maree, con un coefficiente superiore a 110 , il 21 marzo 2015, il 19 aprile, il 1° settembre, il 29 settembre, il 28 ottobre. www.projetmontsaintmichel.fr

-Il «Panorama XXL» di Rouen : un sito turistico unico in Francia
Un progetto culturale d’eccellenza unico in Francia, che accoglie dipinti di dimensioni molto ampie realizzati dall’artista tedesco Yadegar Asisi che rappresentano una veduta a 360 gradi di una città o un paesaggio naturale. I panorami verranno presentati in una rotonda gigante sulle rive della Senna , vicino al centro storico di Rouen.
Programmazione : fino all’autunno 2015 : Roma anno 312 
Dall’autunno 2015 alla primavera 2016 : Amazzonia
Da primavera 2016 : Rouen Gotica www.panoramaxxl.com

-Un Historial per Giovanna d’Arco
A febbraio 2015, l’ « Historial Jeanne d’Arc » apre le porte negli spazi dell’Arcivescovado di Rouen. Il luogo, di grande valore architettonico, ospita le vestigia della sala del tribunale ecclesiastico dove venne pronunciata la sentenza di condanna  della Pulzella: uno scenario ideale per ricostruire la storia di Jeanne d’Arc attraverso un percorso  museografico immersivo declinato su circa 1000 m², in una quindicina di spazi distinti, suddivisi su 5 livelli e le tecniche digitali più innovative : mapping, trompe-l’œil, animazioni in 3D…www.rouentourisme.com
-“Cattedrale di Luce”: Giovanna d’Arco e i Vichinghi a Notre-Dame
Nel 2015, la cattedrale di Notre-Dame di Rouen si accende di un nuovo spettacolo di luce su due tematiche:
Giovanna d’Arco : ogni episodio saliente della sua vita viene rappresentato sulla facciata della cattedrale.
I Vichinghi, fondatori della Normandia, che nell’841 risalgono la Senna e attaccano Rouen. Il capo vichingo Rollon diventa primo duce della Normandia e fa di Rouen la sua capitale nel 911

Nella Valle della Loira è l’anno di Francesco I
Il 2015 celebra i 500 anni dell’ascesa al trono, nel 1515, di Francesco I, uno dei sovrani più famosi e influenti della storia di Francia. Un anniversario che è un’eccellente occasione per immergersi nella dimensione del Rinascimento e vedere con occhi diversi i famosi castelli .-Tra le maggiori novità, la visita-tablet al Castello di Chambord , con ricostruzioni in 3D di stanze o dettagli che oggi non esistono più  o non sono aperti al pubblico ( http://chambord.org)  Ma un po’ in tutti i castelli ci sono eventi in onore di Francesco I, dal Castello Reale di Blois, con la mostra dei Tesori della biblioteca di Francesco I (dal 4 luglio al 18 ottobre) ad Amboise dove viene ricreato l’incontro « Al Campo del Drappo d’oro » (8 e 9 agosto), al Clos Lucé, con la ricostituzione della battaglia di Marignano  come l’aveva « progettata » Leonardo da Vinci (il 26 e 27  luglio), a Villandry, con la mostra sui giardini nel Rinascimento (da metà giugno a metà settembre), per citare solo alcuni dei molti appuntamenti, da ritrovare sul sito www.loire-chateaux.org  -Senza dimenticare il Festival della Loira, il più grande raduno europeo della marina fluviale dal 23 al 27 settembre 2015 a Orléans (www.festivaldeloire.com) e gli splendidi giardini, dai più famosi attorno ai grandi castelli -Chaumont, Villandry… - ai siti meno conosciuti al grande pubblico: in tutto sono 25 i giardini d’eccellenza, simbolo dell’arte di vivere alla francese. Per scoprirli dettagliatamente, c’è un nuovo sito : www.escapades-aux-jardins.fr.

-E naturalmente, la bicicletta, più di 3 000 km di itinerari ciclabili, dalla Loire à vélo, il più famoso, a 14 itinerari ad anello : da scoprire e condividere sul nuovissimo sito web dedicato al  turismo in bicicletta, www.marandoavelo.frwww.visaloire.com

Les 2 Alpes nella top ten dello sci francese
Dinamica, sportiva, internazionale, gourmande e branchée, Les 2 Alpes fa parte della top ten delle località sciistiche francesi, dove si danno appuntamento ogni anno 200.000 sciatori!  Tante le attività: annoiarsi qui è impossibile (e si scia anche in estate, sul ghiacciaio, amatissimo dagli italiani: sono il 60%della clientela)
Neve sempre garantita alle 2 Alpes, grazie al ghiacciaio! -Fra le novità di quest’anno, lo sci gratis: sul front de neige, 5 piste gratuite per principianti e sciatori “tranquilli”. Alle 2 Alpes si parte e di torna “sci ai piedi”: la località è adagiata sull’alpeggio, attorno ai 2 km della strada principale: piste e impianti partono tutti dal centro!
-Un must? La pista di sci con 2300m di dislivello, dal  ghiacciaio (3600m) al villaggio di Mont de Lans (1300m), senza utilizzare un solo impianto di risalita! -E per l’inverno 2016, sarà pronta la nuova pista di Jandri, una pista blu, che permetterà il miglior ritorno alle 2 Alpes. Un cantiere grandioso, 550 000m3 di terra da muovere e risistemare, 12.000 alberi da rimpiantare, un budget di 10 milioni di euro per un riallestimento totale del comprensorio, accessibile a tutti e sicuro. Senza dimenticare che Les 2 Alpes è anche una grande destinazione estiva, e offre oltre 40 attività , dalla randonnée alle discese in mountain bike, parapendio, salto con l’elastico, golf, pesca… www.les2alpes.com

Vaucluse, vino & arte di vivere alla provenzale
Due belle novità nel segno dell’arte di vivere e del vino fra le colline e i petits villages del Vaucluse.
-Nel Luberon, a Gargas, uno splendido Relais & Châteaux, La Coquillade, che è insieme domaine vinicolo e hôtel 5 stelle, conta 3 ristoranti, fra cui 1 stellato Michelin,  e  offre biciclette e  Spa. Qui da aprile 2015 aprono altre 35 nuove «camere prestige e suites», per un totale di 63 stanze e suites ; in più, un nuovo spazio « Spa & Energy » 1500 m² dedicati a bellezza e benessere, con piscina interna, 9 cabine di trattamento (compresa idroterapia), hammam, sauna, hair-spa (Furterer), bagno Kneipp, percorso sensoriale, fitness, bar à tisanes . Più 400 m² di spazio-eventi: seminari, incentive, matrimoni, banchetti, presentazioni... E per chi ama andare in bicicletta un BMC Cycling Center, con negozio, test center, officina riparazioni e Bike Tour. Un plus dell’hôtel l’Ecolabel europeo grazie all’utilizzo di geotermia ed energia solare, riciclo acqua, raccolta differenziata, prodotti bio e orto bio, 1000m² dove sono prodotte le verdure per il ristorante - www.coquillade.fr
-A  Châteauneuf du Pape, capitale del vino, il Museo del vino della Maison Brotte, attiva da quattro generazioni, dove è nata la famosa Fiole du Pape, (esportata in oltre 95 paesi!) si rinnova. Un enorme tino del XIV secolo, schermi video, un gigantesco torchio del ‘500 e una museografia digitale all’avanguardia, con un allestimento innovativo e un percorso di iniziazione al mondo del vino. Audioguida (francese e inglese, ma anche cinese e russo!) declinata in 17 tappe, con immancabile degustazione finale. Maison Brotte, Musée du Vin Châteauneuf du Pape, tel.+33 (0)4 90 83 59 44, 7 giorni su 7  www.provenceguide.it

Avignone, lo charme della Provenza
Avignone è una destinazione ideale per un “assaggio” di Provenza, con il suo splendido patrimonio d’arte e storia, il Palazzo dei Papi e il Ponte d’Avignone, entrambi patrimonio dell’Unesco, e un’arte di vivere fatta di tour per le stradine antiche alla scoperta di palazzi d’epoca, ristoranti, enoteche..Attorno, tutta la bellezza della Provenza e in città, tutto l’anno, l’animazione di festival e mostre..Fra i grandi eventi 2015:

-Les Luminessences, dal 12 agosto  3 ottobre 2015
Nel cortile d’onore del Palazzo dei Papi, un’animazione proiettata sulle 4 facciate interne del palazzo, mix di suoni, luci, voci e nuove tecnologie: un viaggio onirico attraverso i secoli, una magia che si ripete tutte le sere a rievocare la storia dei Papi, del Palazzo e di Avignone  www.lesluminessences-avignon.com

-La collezione Lambert si ampia!
Con  556 opere,  la  donazione  d’Yvon  Lambert  ad Avignone  è una delle più importanti di Francia: alla riapertura del museo, prevista per luglio 2015, le superfici espositive saranno più che raddoppiate. Per l’occasione, una mostra dei capolavori della collezione e una mostra temporanea, e una prima collaborazione storica con il Festival d’Avignone  www.collectionlambert.com

-Le Carré du Palais, un “tempio del vino”
Le  Carré  du  Palais  è un  complesso enoturistico che aprirà le porte a fine 2015 nel cuore della città, sulla Place de l’Horloge, a due passi dal Palazzo dei Papi. Offrirà ai visitatori una  Scuola dei vini, un bar à vins, un  ristorante  gastronomico, boutiques e un residence alberghiero .  Un progetto che celebra Avignone, Capitale dei vini Côtes  du  Rhône.www.ot-avignon.fr

Marsiglia, “the Attactive City”!
Un litorale di 57 chilometri, una rada fra le più belle del mondo, 300 giorni di sole all’anno, un patrimonio storico che si è trasformato in questi ultimi anni grazie ad architetti di fama internazionale. Capitale Europea della Cultura nel 2013, Marsiglia è davvero diventata  The Attractive City !
Una città imperdibile, a cui la prestigiosa Accademia Reale di Urbanistica di Roma ha assegnato l’« European City of the year award 2014 » mentre il MuCEM, Musée des Civilisations de l’Europe et de la Méditerranée, ha ottenuto il premio “museo 2015” dal Consiglio d’ Europa. Con hotel per tutte le tasche, un grande porto croceristico, un aeroporto in crescita, collegamenti TGV con le più grandi città d’Europa (e da maggio 2015 anche Marsiglia-Londra in Eurostar ), un nuovo stadio, mostre ed eventi...Per il 2015 da segnalare la prima edizione della Biennale Internazionale delle Arti del Circo, fino al 22 febbraio, un evento proposto ad anni alterni a Marsiglia e Rio, con spettacoli in anteprima mondiale! Da non perdere la visita dello Stade Vélodrome, l’apertura dell’ Hard Rock Café sul Vieux Port, e le mostre di primavera, da Lieux saints partagés al MuCEM, dedicata ai luoghi santi comuni alle grandi religioni del Mediterraneo, Ebraismo, Cristianesimo e Islam (da aprile a settembre), alla mostra Lumières du sud, sugli artisti provenzali del XIX e XX secolo, al museo Regards de Provence (fino al 6 settembre), all’ Art fiction, sui legami fra arte, fiction e scienza alla Vieille Charité (maggio-settembre) oltre al Festival di jazz al Palais Longchamp, in luglio, Marsatac, festival di musica elettronica, a settembre e la Fiesta des Suds, festival di musiche dal sud del mondo, in ottobre.  E,anticipazione,Marsiglia è stata scelta come Capitale dello Sport nel 2017…una città che non finisce mai di stupire!   www.marseille-tourisme.com

L’Hostellerie Bérard, il piacere dell’arte di vivere in Provenza
L’Hostellerie Bérard a La Cadière d’Azur è un luogo magico: un villaggio provenzale incantevole, sulle colline di vigneti a due passi dal mare, un hotel costituito da un complesso di autentiche bastides, 35 camere climatizzate e declinate attorno alla piscina esterna, spazio “remise en forme”,  2 sale riunione in un convento dell’ 11° secolo. E 3 altre camere si trovano in una   bastide del 19° secolo a 3 km dal villaggio.Per scoprire la gastronomia e i segreti dei sapori provenzali, le proposte di René e Jean-François Bérard (padre e figlio), entrambi Maîtres Cuisiniers de France e stellati nella Guida Michelin (ma hanno ottenuto anche il Bib gourmand 2014 !) Tante le attività proposte: atelier di cucina nella bastide del 19° secolo (corsi di una giornata o di più giorni), trattamenti SPA nel parco, all’ombra degli ulivi, davanti allo splendido orto dai mille sapori e profumi, e ancora iniziazione all’enologia all’Hostellerie…E per una pausa di relax, l’ AromaSpa (dichiarata “migliore resort spa di Francia” nel 2010 ed “excellence spa” nel 2011, e certificata SPA-A) , dal look ispirato alle antiche terme romane offre 500 mq e 7 cabine di trattamento per un benessere assoluto Un piccolo paradiso comodo agli aeroporti Marseille Provence e Toulon-Hyères, a 10 min da un campo da golf, dal circuito automobilistico Paul Ricard e dal mare.  www.hotel-berard.com

Corsica, una “montagna sul mare” da vivere tutto l’anno
L’isola della bellezza, così comoda da raggiungere dall’Italia a cui è legata da una lunga storia, è splendida da scoprire in ogni stagione: l’estate comincia prestissimo, in Corsica, e il clima è deliziosamente dolce già in marzo-aprile. E l’estate dura molto a lungo, e scivola dolcemente nell’autunno -La primavera è la stagione della fioritura, eccezionale: il maquis fiorito è uno spettacolo e le più belle passeggiare lungo i molti sentieri, lungo il mare o nell’interno, si fanno proprio in primavera,la stagione dei primi festival e delle feste della tradizione, in particolare i riti della Pasqua, particolarmente  suggestivi sull’isola. -L’estate, il periodo delle grandi vacanze, si declina fra spiagge straordinarie, un interno di montagne e valli tutto da scoprire, con il piacere di un clima caldo e soleggiato, ma sempre addolcito dalla brezza marina. -Piacevolissimo l’autunno, che conserva il calore dell’estate e una dolcezza nuova: ideale per itinerari di scoperta fra le città storiche – Bastia, Calvi, Ajaccio, Corte- e i villaggi dell’interno, fra i festival e le fiere autunnali della tradizione.-Sorprendente la Corsica d’inverno, perfetta per chi ama la montagna, con itinerari di sci-randonnée sul percorso della GR20 e piccole località sciistiche familiari, ideali anche per il fondo e le passeggiate con le racchette. Lungo il mare, i sentieri dei doganieri sono praticabili tutto l’anno, e le città d’inverno sono piacevolmente animate, comprese le tentazioni del gusto in tanti buoni ristoranti del territorio. www.visit-corsica.com 


Tante buone ragioni per scegliere la Costa Azzurra nel 2015
Il fascino della Costa Azzurra resiste al tempo e alle mode, da sempre. Non a caso sono ben 3 le candidature della regione al Patrimonio dell’Unesco : a Nizza, La Promenade des Anglais, a  Grasse, i fiori da profumo del Pays de Grasse, ed è in lizza anche il Parco Nazionale del Mercantour.
Ma fin da ora ci sono tante buone ragioni per scegliere la Costa Azzurra!
-Napoleone in Costa Azzurra in occasione del Bicentenario dello sbarco a Golfe Juan
Il 1° marzo 1815 Napoleone fuggito dall’Elba sbarcava con quasi 1200 uomini a Golfe Juan. In occasione del bicentenario, soggiorni e prodotti su misura ed eventi tutto l’anno: la ricostruzione storica dello sbarco a Golfe Juan il week-end del 28 febbraio, l’itinerario sulle tracce di Napoleone da Golfe Juan a Grenoble, dal 1° al 7 marzo. La Profumeria Galimard presenterà a maggio  2015 un nuovissimo profumo, Napoléon 2015.
 -18, 19 e 20 settembre : 10a  edizione delle « Stelle di Mougins » – Festival Internazionale della Gastronomia, una referenza nel panorama gastronomico mondiale con la partecipazione dei più grandi chef del mondo. www.lesetoilesdemougins.com

La nuova COTEDAZUR-Card 
Un’unica card elettronica per accedere a tutto quello che la Costa Azzurra offre e risparmiare : siti turistici e culturali e più di 115 attività “tutto compreso”… con sconti e regali esclusivi ! Da 39€ per 3 giorni a 54€ per 6 giorni  -www.cotedazur-card.com -Il Sito Eileen Gray - Etoile de Mer - Le Corbusier – Roquebrune Cap Martin riapre a maggio 2015.  Prevista per il 2015 anche l’uscita del film « The Price of Desire » sui rapporti  fra Eileen Gray, Le Corbusier e  Jean Badovici e girato a Roquebrune Cap Martin. Mostre sono in programma a Carros, Antibes e Roquebrune Cap Martin in occasione del 50° anniversario della morte di Le Corbusier. www.capmoderne.com   www.cotedazur-tourisme.com


 Il fascino di Cannes , tutto l’anno
Clima dolcissimo, negozi esclusivi per lo shopping, grandi eventi: Cannes è una destinazione perfetta tutto l’anno, anche in inverno. Fra i grandi appuntamenti, il Festival de la Danse, il Festival des Jeux e il  Cannes Shopping Festival . Parallelamente, i saloni d’affari, che richiamano ogni anno circa 50 000 partecipanti, e valorizzano i lavori di modernizzazione effettuati nel Palazzo dei Festival e dei Congressi, tempio del cinema da 66 anni, ma anche della moda, del lusso...Cannes è anche una destinazione Emotion , che si declina nei 5 sensi: guardare, sentire, assaporare, toccare, odorare.. A Cannes ci si concede i piaceri del gusto, ci si fa coccolare nelle spa, si vivono lo shopping e la moda…e in meno di due ore si scia su piste innevate con vista sul mare! Gli appassionati di golf possono scegliere fra ben 12 percorsi 18 buche attorno a Cannes. E appena al largo della Croisette e dei suoi 10 km di spiagge di sabbia, l’arcipelago delle isole Lérins è un angolo di paradiso, fra le baie selvagge e i sentieri sul mare di Sainte Marguerite e Saint Honorat. Altre escursioni e passeggiate nel cuore della Croix des Gardes o del Canal de la Siagne, polmoni verdi della città, da scoprire assolutamente. E infine vivere Cannes vuol dire anche scoprire il fascino dei suoi hotel e il piacere dei suoi ristoranti, in cui l’arte di ricevere si declina in un’atmosfera insieme mediterranea e cosmopolita.

Antibes, i piaceri dell’arte di vivere
Antibes e Juan-les-Pins sono un angolo di Costa Azzurra di grande fascino, con le splendide calette e le ville nel verde del Cap d’Antibes, il famoso Festival del Jazz, il Museo Picasso…E un’arte di vivere che si declina fra grandi alberghi e ristoranti celebrati. Oltre ai 5 hotel “5 stelle”: Le Cap d’Antibes Beach Hotel, Juana, Belles Rives, Hôtel du Cap Eden Roc (scelto nel 2014 come “miglior resort d’Europa”) e  Imperial Garoupe, altri hotel nuovi o dal nuovo look, come il 4 * Baie des Anges Thalazur, completamente rinnovato, o il b&b Le Clé de la Porte, nel cuore della vecchia Antibes Novità 2015 l’hotel «Marineland Resort» a tema marino, che aprirà a primavera. Un 3 stelle con 90 camere e 5 suite distribuite su 5 edifici, ognuno dei quali rappresenterà un animale diverso (il delfino, l’orca, lo squalo, la tartaruga e l’orso). Da non perdere il  «Paradise Creek», prolungamento dell’attuale Laguna dei Delfini, per vivere una grande avventura acquatica: una laguna ispirata alle isole tropicali, con una spiaggia di sabbia bianca e una piscina in grado di ospitare 300 persone per un’esperienza unica. -Novità anche nel food: oltre ai 3 ristoranti stellati:  De Bacon ,  Le Figuier de Saint-Esprit ,Les Pêcheurs  al Cap d’Antibes Beach Hôtel, altri grandi chef, da Yoric Tieche ai ristoranti degli hotel Belles Rives e Juana ad Arnaud Poëtte  al mitico Hôtel du Cap (con l’Eden Roc Champagne Lounge, aperto anche al pubblico esterno) ultima novità lo  spazio pasticceria- ristorante “La Closerie” aperto da Christian Cottard e Andrea, la sua compagna, in una superba dimora di stile nizzardo circondata da una splendida terrazza-giardino a pochi metri da Place de Gaulle.  Novità 2015 : l’apertura della scuola di pasticceria al primo piano!


A Nizza, tutte le novità di una capitale sempre sorprendente!
-Il Carnevale quest’anno è “Re della Musica”, dal 13 febbraio al 1° marzo. Momenti forti i corsi carnevaleschi con circa 18 carri e le battaglie dei fiori sulla Promenade des Anglais.
Le novità 2015:
- La corsa “Nice Carnaval Run”, una gara originale di 5 o 10 km, tutti i partecipanti devono essere mascherati.
- il secondo weekend il famoso bagno di Carnevale (temperatura del mare 13°), seguito da “Zumba” gigante.
- Lou Queernaval primo Carnevale Gay in Francia avrà luogo il 27 in Place Massena. Manifestazione gratuita -www.nicecarnaval.com
-Da non perdere: La Promenade du Paillon: un polmone verde di 12 ettari nel cuore della città, con attività, eventi di festa, giochi, arte, progetti artistici e culturali
The European Master Games: dal 1° all’11 ottobre 2015 -  http://emg-nice2015.fr
 “Nice 2015 Promenade des Anglais”: esposizione internazionale che coinvolge tutti i musei della città, 12 giugno- 4 ottobre 2015
-I marchi di qualità
-Il marchio “Famille +” per un’offerta di qualità e un’accoglienza mirata per le famiglie con attività su misura. La brochure, in francese e inglese è disponibile presso l’Ufficio del Turismo, e online sul sito: www.nicetourisme.com/decouvrir-nice-en-famille.
-Il marchio “Nice Irisée naturellement” Nizza è la prima città della Francia ad aver ottenuto il marchio  “Gay Comfort”. Molte le proposte gay friendly (spiagge, musei, ristoranti, club ecc.). Guida disponibile all’Ufficio del Turismo e sul sito: www.nicetourisme.com/decouvrir-nice-gay-friendly.
-Il marchio “Cuisine nissarde” valorizza il patrimonio gastronomico nizzardo, la sua storia e le ricette tradizionali. Una garanzia di qualità nei ristoranti che espongono il marchio - www.nicetourisme.com/cuisine-nicoise
-Novità il French Riviera Pass, un unico pass per visitare tutta la Métropole Nice Côte d’Azur e i dintorni. Permette di usufruire del bus turistico “Nice, le Grand tour” e offre l’accesso a siti e visite guidate nei musei e in città, sconti in boutique, attività e ristoranti.24 ore (26€), 48 ore (38€) o 72 ore (56€), e opzione di  accesso ai trasporti urbani (4€ in più al giorno).  www.nicetourisme.com

Con Thello arrivare in Riviera è più facile!

Arrivare in Costa Azzurra e in Provenza è più facile con la nuova linea ferroviaria Milano-Nizza-Marsiglia di Thello!
Thello, compagnia ferroviaria franco-italiana di trasporto viaggiatori, dal 14 dicembre propone infatti un nuovo collegamento tra Italia e Francia. Una linea diretta, senza cambi, con un unico biglietto a prezzi abbordabili : fra i 30 (tariffa smart) e i 70 euro per un Milano-Marsiglia e tra 15 (tariffa smart) e 45 € per un Milano-Nizza (in seconda classe, 4 ore e 41 di viaggio) Attualmente esiste un collegamento al giorno, con partenza da Milano alle 15.10. Da aprile verranno introdotte due nuove coppie di treni (alle 7.10 e alle 11.10 da Milano), per un totale di 3 corse giornaliere da e per la Costa Azzurra e Marsiglia. Si viaggia su vetture provenienti dalla flotta Frecciabianca di Trenitalia: ambienti spaziosi e recentemente rinnovati, con tutti i servizi confort, 1a e 2a classe, fra 450 e 600 posti totali, numerati, a seconda della stagione e una vettura di 2a classe equipaggiata per l’accoglienza dei passeggeri a mobilità ridotta. www.thello.com

Nessun commento:

Posta un commento